Cultura imprenditoriale

Il Gruppo EMAG attribuisce grande importanza all'idoneità al lavoro di équipe e alla sinergia tra i suoi collaboratori, in quanto il successo di un'impresa dipende sempre dal grado di soddisfazione dei dipendenti.

"Il nostro successo è il successo dei nostri clienti a livello globale, ed è la diretta conseguenza della nostra passione per la scoperta, l'esplorazione di territori sempre nuovi, l'impegno e la diligenza nel lavoro quotidiano".

 Claus Mai, Chief Financial Officer

 
 

Un'azienda – una squadra

Tutti i dipendenti sono parte integrante di una politica imprenditoriale complessiva, che punta a durare nel tempo e con obiettivi a lungo termine. Per questo consideriamo i nostri dipendente non solo dei semplici prestatori d'opera, bensì i fautori più importanti del successo di EMAG.

I nostri principi di gestione

Il Gruppo EMAG è sinonimo di collaboratori capaci di entusiasmarsi e impegnarsi per nuove idee e obiettivi. Per questo motivo siamo costantemente alla ricerca di idee e processi innovativi provenienti dai più diversi settori. Nuove soluzioni e processi rinnovati ci consentono di soddisfare le esigenze dei nostri clienti e le richieste del mercato.

Tutte le decisioni a livello tecnico-economico si basano su specifiche competenze settoriali  e su un'attenta ponderazione delle opportunità e dei rischi. Consideriamo di fondamentale importanza una profonda comprensione delle esigenze dei clienti e la capacità conseguente di proporre loro soluzioni di successo.

A ogni livello della gestione poniamo obiettivi chiari e univoci, che raggiungiamo insieme ai nostri collaboratori trasferendo a loro parte delle responsabilità. Entusiasmo, impegno, creatività e un eccellente lavoro di squadra ci consentono di sviluppare sempre la soluzione migliore per i nostri clienti.

EMAG Systems GmbH

Ufficio del personale

Telefono:+49 7162 17-0
E-mail:hr@emag.com

EMAG nel mondo

EMAG offre una rete di assistenza a livello mondiale. Per Voi i vantaggi della nostra velocità e della nostra rete globale.

Le sedi