Presentazione delle novità alla AMB 2014: Tornio verticale VT 4-4

08/15/2014 - Oliver Hagenlocher


Massimi livelli nella produzione di cambi su grande scala 

Un mercato in crescita e una concorrenza sempre più agguerrita: ecco quale futuro attende i fornitori dell'industria automobilistica secondo gli ultimi studi della società di consulenza Roland Berger. Nei prossimi due anni il mercato potrebbe registrare una crescita del 6% circa, con un notevole aumento della concorrenza, soprattutto da parte dei “mercati emergenti”. Come affrontare la situazione? Un’attenzione particolare viene rivolta soprattutto alla profittabilità delle sedi di produzione locali: rapidità, convenienza e precisione devono, infatti, caratterizzare la produzione dei componenti. Gli specialisti della tornitura EMAG concretizzano le possibili soluzioni di produzione nel nuovo tornio verticale per alberi cavi VT 4-4, in grado di esprimere il massimo dell'efficienza nella produzione di alberi su grande scala.
 
La produzione di alberi primari e di trasmissione rappresenta un compito centrale e molto specifico nel settore automobilistico, per diverse ragioni. Innanzitutto diversi componenti presentano una geometria ricca di dettagli e molto complessa, che costituisce una parte importante. Le parti minute delle dentature garantiscono una trasmissione molto efficace della forza all'interno dei cambi, precisione negli spallamenti e nelle scanalature, assicurando il collegamento con altri componenti.

L'efficienza dell'intera catena cinematica dipende fortemente dalla funzionalità degli alberi. Tali componenti complessi sono prodotti a milioni, con sistemi ad alta precisione e il più rapidamente possibile. Al termine della tornitura centrale, la geometria del contorno dell'albero dovrebbe già essere simile al risultato
Finale, mentre le tolleranze ammesse dai progettisti di produzione rientrano in intervalli micrometrici.

Come riuscire ad unificare in un'unica soluzione tali richieste di prestazione? Questo tema è da tempo al centro dell'interesse e dell'impegno degli specialisti della tornitura EMAG e dei suoi ingegneri, che realizzano soluzioni innovative, su misura per la produzione di alberi. Anche il tornio verticale a 4 assi VT 4-4 non è da meno nel seguire questa tradizione. Proprio nella lavorazione di componenti con una lunghezza massima di 1.050 mm e con diametro massimo di 200 mm si evidenziano i nuovi potenziali:

•    Simultaneità: il processo di lavorazione con una velocità  fino a 4.500 min-1 avviene a quattro assi. A tale scopo sono disponibili due torrette revolver per il cambio utensili, con dodici posizioni ciascuna, attrezzabili con utensili di tornitura o con utensili motorizzati (una posizione è destinata alla pinza).

•    Automazione: apposite pinze trasportano fino alla macchina i pezzi grezzi, che vengono nuovamente prelevati al termine della lavorazione. Una pinza deposita  nella macchina il nuovo componente da lavorare, mentre una seconda pinza preleva il pezzo finito.

Riduzione dei costi per pezzo garantita
“Innanzitutto questo principio consente un miglioramento netto delle prestazioni nella produzione di alberi, soprattutto quando si realizzano pezzi in grande quantità” -  dichiara il Dott. Guido Hegener, amministratore delegato di EMAG Maschinenfabrik GmbH. “Grazie al rapido cambio utensili e alla potente lavorazione a quattro assi, il ciclo di lavorazione viene sensibilmente ridotto. La combinazione con una semplice automazione permette di ridurre al minimo i costi per pezzo, con conseguente profitto per il cliente”. L'equipaggiamento standard della macchina prevede due magazzini pezzi rotanti, ad ingombro ridotto e in grado di contenere fino a 28 pezzi grezzi e 28 pezzi finiti.
 Mediante un’unità di trasferimento/ribaltamento o tramite robot è possibile interconnettere più torni VT, in modo semplice ed economico.

La qualità dei componenti in primo piano
Per EMAG, la qualità della struttura ha sempre costituito un punto centrale nella progettazione. Il basamento macchina è costituito da un corpo principale in cemento polimerico MINERALIT, che supporta tutte le unità tecnologiche: mandrino di lavoro altamente performante, torretta revolver e contropunta. La struttura rigida e resistente alle vibrazioni consente un risultato qualitativamente elevato e quindi superfici perfette e geometrie molto precise. La disposizione verticale del componente, tipica di EMAG, garantisce sicurezza costante di processo e la caduta libera dei trucioli impedisce che si accumulino nell’area della macchina.

“Anche l’operatore svolge un ruolo fondamentale per la produttività ed è per questo che la facilità di utilizzo della macchina non passa in secondo piano:  desideriamo semplificare il più possibile il lavoro dell'operatore” sottolinea Guido Hegener. Proprio in quest'ottica la macchina garantisce un accesso ottimale: tutti i gruppi: elettrico, idraulico e di raffreddamento, sono, infatti, facilmente raggiungibili. Inoltre, l'interfaccia utente del sistema di controllo è configurata in modo chiaro ed intuitivo.

Un’estesa gamma di possibilità
La macchina VT 4-4 offre ai progettisti un'ampia gamma di possibilità per la costruzione di cambi. La convenienza economica dell'uso della macchina è garantita anche dalle sue dimensioni: il corpo principale ha dimensioni ridotte e, grazie alla disposizione verticale, lo spazio richiesto è minimo. Inoltre non occorre prevedere l’aggiunta di automazioni supplementari, perché già previste nella composizione della macchina.

Cicli di produzione brevi e grande flessibilità: il tutto con un ingombro minimo.
Come valutano gli esperti le probabilità di successo della loro nuova soluzione? “Siamo particolarmente ottimisti”, queste le parole di Guido Hegener. “Grazie al suo rapporto qualità/prezzo decisamente conveniente, la VT 4-4 completa in modo eccellente la nostra gamma di torni verticali per alberi, ed è per questo che prevediamo un’ottima introduzione del prodotto sul mercato”.

Dati tecnici:

  

Area di lavoroUnidadVT 4-4
Diametro del mandrinomm250
Diametro max. pezzomm200
Lunghezza max. pezzomm1,050
Corsa di lavoro Xmm395
Corsa di lavoro Zmm1,230
Potenza mandrino principale
40% ED / 100% ED
kW38 / 29
Coppia
40% ED / 100% ED
Nm250 / 200
Numero max di girigiri/min4,500
Postazioni torretta a revolverNumero2 x 12
(1 pinza)
Velocità di scorrimento X / Zm/min30 / 30
Numero di giri degli utensili motorizzatigiri/min9,600
Coppia degli utensili
motorizzati 30% / 100%
Nm56 / 33

Referenti

Oliver Hagenlocher

Press and publishers

Telefono: +49 7162 17-267
Fax: +49 7162 17-199
E-mail: communications@emag.com

Immagini